Klaus MünchFriburgo (Germania), 1953

Senza Titolo, 1998

Plexiglas serigrafato oro, argento, porpora
Misure variabili
Collocazione: Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale – Rettorato,
secondo piano, corridoio
Proprietà: Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale

  L’opera è costituita da tre forme ovali accostate, in plexiglas serigrafato (la serigrafia è un tipo di stampa). Le singole forme hanno dimensioni e colori differenti: rosso porpora la più piccola, argentata la mediana e, infine, dorata la più grande. Tutte presentano una superficie levigata; il grado di opacità varia, invece, in modo studiato, riflettendo più o meno l’ambiente circostante.

Sebbene Senza Titolo ̶ e quindi senza un’indicazione esplicita di Münch ̶ quest’opera, in modo analogo a tante altre sculture dell’artista, richiama i singoli elementi che costituiscono la materia (le cellule, le molecole) e affronta il tema del rapporto tra l’infinitamente piccolo e l’infinitamente grande.