Sol LeWitt,  Hartford (Stati Uniti), 1928 – New York (Stati Uniti), 2007

Four Pillars, 1999

Blocchi forati in cemento

480x840x120 cm

Collocazione: Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale – Ingegneria, area verde

Proprietà: Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale

Questa scultura si trova al centro dell’area verde di Ingegneria, in lieve pendio, in un paesaggio architettonicamente molto vario: in alto l’austera abbazia, a lato e alle spalle gli edifici universitari con le loro moderne geometrie.

Per apprezzare questa realizzazione è importante comprendere il valore che i rapporti geometrici hanno per l’artista, le cui sculture nascono dalle proporzioni di una semplice forma geometrica esplorandone le possibilità combinatorie e armoniche.

L’opera ricorda un pettine a quattro denti ed è composta da piccoli blocchi in cemento, dalle cui dimensioni l’artista parte per ricavarne le proporzioni della scultura: esistono, infatti, una serie di richiami aritmetici tra le dimensioni dei singoli mattoni (40 cm di base, 20 cm di altezza e 20 cm di profondità) e le dimensioni dell’intera realizzazione.