Vittorio Messina, Zafferana Etnea (CT, Italia), 1946

Senza Titolo, 1999

Ferro

100x100x50 cm

Collocazione: Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale – Ingegneria, atrio

Proprietà: Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale

L’opera è installata su un’alta parete all’interno di Ingegneria. Una ventina di barre in ferro, lunghe un metro ciascuna e disposte verticalmente su tre lati a distanze regolari, formano una struttura che fuoriesce dal muro, dalle linee volutamente molto semplici.

Questo lavoro si inserisce all’interno della serie delle “celle”, sviluppata dall’artista a partire dagli anni Ottanta attraverso la realizzazione di installazioni pensate sempre per il luogo che le ospita e caratterizzate dal costante impiego di materiali prodotti in serie.

Nel caso di Senza Titolo, il riferimento all’edilizia urbana sembra richiamare la storia recente della città di Cassino e il suo sforzo di ricostruzione a seguito dei bombardamenti bellici.